Hamilton ha vinto la gara di F1 in Messico, ma deve ancora aspettare il titolo

Hamilton ha vinto la gara di F1 in Messico, ma deve ancora aspettare il titolo

Hamilton ha vinto la gara di F1 in Messico, ma deve ancora aspettare il titolo

Comments Off on Hamilton ha vinto la gara di F1 in Messico, ma deve ancora aspettare il titolo

Le vetture Ferrari partirono dai primi due posti e mantennero il comando nello sprint fino alla prima curva. Vettel e Leclerc non hanno guidato male, ma il loro team non ha gestito la gara in modo strategico. Monacan ha guidato troppo presto per le nuove gomme, il tedesco troppo tardi, e Lewis Hamilton ha preso il comando, arrotondando più ruote rigide di quanto si aspettassero i suoi avversari e Unibet celebrando una vittoria inaspettata con un singolo cambio di gomme. Dopo tutto, è stato il suo quarto miglior tempo in qualifica.

Tuttavia, Hamilton non ha ancora un titolo mondiale. Non ha ottenuto 14 punti in più rispetto al suo compagno di squadra Valtteri Bottas e deve aspettare almeno una settimana per festeggiare il campionato al Gran Premio degli Stati Uniti ad Austin.Non credeva molto in Messico. “Qui gli spettatori sono molto impressionanti, grazie”, ha detto dopo aver lasciato la cabina di pilotaggio. “Prima della gara non credevo nella vittoria, ma la squadra ha fatto un ottimo lavoro e mi ha portato in testa. Ho fatto un giro molto lungo sul secondo set di pneumatici, ma l’ho fatto, non ho fatto errori e ho salvato le gomme. Volevo vincere questa gara da molto tempo, quindi mi avvicino al trionfo con grande umiltà. ”

Gli organizzatori hanno preparato un podio non convenzionale, Lewis Hamilton ha raccolto la piattaforma con la sua auto. “Questa è una gara difficile per noi e di solito falliamo qui. Questa volta ha funzionato, ma è stato estremamente difficile, soprattutto nella seconda metà della gara ho dovuto combattere molto.Inoltre, avevo un’auto leggermente danneggiata “, ha rivelato.

Solo Sebastian Vettel rappresentava la Ferrari, che era la favorita prima della gara. Ma ha anche sorriso dopo la gara. “Sono felice, è stata una bella gara ed è stata grandiosa. Davanti ai fantastici spettatori qui ”, ha dichiarato Sebastian Vettel in un’intervista dopo la gara, che è stata accolta dalle ovazioni della tribuna. “Alla fine ho avuto delle difficoltà, ho dovuto guardarmi molto la schiena, Valtteri mi era molto vicino. Ma l’ho tenuto dietro. Ho pensato un po ‘a Lewis di fronte, ma è stato impeccabile. Siamo rimasti sorpresi dalla durata delle gomme bianche. Penso che avrebbe potuto lasciarli qualche giro. ”Come sempre Valtteri Bottas è stato molto breve. “Oggi mi è piaciuta la gara, qui è sempre interessante.Ma dovevo vincere, quindi non posso essere contento del terzo posto. ”

Max Verstappen è stato il più veloce nel Gran Premio del Messico in qualifica con un toro rosso, ma dopo un rigore è sceso al quarto posto in griglia e subito dopo l’inizio ha dovuto perforare le fosse. Ha iniziato dalla coda del campo di partenza. Ma il sesto posto finale ha mostrato quanto grande potenziale avesse in Messico.

Charles Leclerc era altrettanto triste per il suo secondo Ferrari. Ha iniziato per primo, ha portato senza problemi ai giri, ma ha subito una brutta stima della sua squadra. Era ai box troppo presto, già al 16 ° giro, e aveva di nuovo gomme di media difficoltà. Dovette andare di nuovo dai meccanici, una seconda volta, mentre tutti i suoi più grandi rivali cambiarono le scarpe solo una volta.Quante volte quest’anno Monaco ha pagato per la cattiva strategia della sua squadra?

L’inizio del Gran Premio del Messico è stato esattamente come previsto. Così drammatico. Hamilton fuori dalla terza posizione è andato meglio, ma il secondo Vettel lo ha bloccato, ha spinto a sinistra sul lato della strada e il britannico ha dovuto rallentare. Max Verstappen ne approfittò e iniziò ad attaccare Hamilton. Nella seconda curva ha raggiunto il suo livello, ma questa volta il campione in carica ha avuto il sopravvento e ha concluso il “pilota olandese” sulla passerella. non c’è stata tragedia.La manovra di sorpasso di Sainz è tornata rapidamente ed è andata a perseguire il terzo Alexander Albon, che ha evitato tutta la spinta e il possesso della bandiera della Red Bull. La Verstappena incontrò presto un problema più grande della battaglia persa con Hamilton. Dopo di lui, ha recuperato rapidamente il meglio e al sesto giro ha superato Valtteri Bottas. La pinna, tuttavia, non si è arresa e nella lotta successiva ha tagliato l’ala anteriore della ruota posteriore della macchina olandese. Verstappen ha dovuto guidare nei box sul bordo per quasi un giro completo ed è caduto all’ultimo posto. Inoltre, Albon ha girato la meccanica nel quattordicesimo giro per perseguire i leader Ferrari.Già due ruote in seguito cambiarono le gomme Leclerc e rimontarono le gomme medio-rigide, di colore giallo, che in seguito si rivelarono un grosso errore. Se avesse indossato le gomme più dure, avrebbe probabilmente raggiunto il traguardo e vinto. Ciò è stato dimostrato, ad esempio, da Verstappen, che ha corso su un set dal sesto giro alla fine.

Lewis Hamilton ha cambiato le gomme al giro 24 e non era sicuro che fosse troppo presto, come ha menzionato più volte alla radio. “Sii forte, puoi arrivare fino al traguardo” lo rassicurò la sua squadra. E questo era vero.

Vettel era in testa in quel momento, se la Ferrari lo avesse spedito subito per le nuove gomme con Hamilton, avrebbe potuto mantenere il primo posto. Tuttavia, gli strateghi della squadra hanno deciso di aspettare fino al 37 ° giro.È tornato in pista cinque secondi dietro Hamilton e non è migliorato. Le prestazioni delle gomme più dure pariuri online sono rimaste le stesse anche dopo dozzine di giri e non riusciva nemmeno a pensare al sorpasso. Inoltre, non è stato particolarmente veloce, Bottas era sicuramente meglio dietro di lui, e se Vettela non avesse salvato più volte l’alta velocità massima della Ferrari sui rettilinei, avrebbe perso anche il secondo posto.

Pochi giri dopo, Leclerc e Albon sono scesi in quarta e quinta posizione con una strategia a due stop mal scelta, ed è stato deciso. La classifica dei primi cinque non è cambiata dal 45 ° round. Sei, in realtà, perché Verstappen era già sesto ed era in grado di mantenere la posizione fino al traguardo.

Gli spettatori si sono divertiti con i piloti in altri luoghi.Le qualificazioni hanno dominato il resto dei rappresentanti mondiali della McLaren, ma non hanno funzionato affatto, non sono state veloci e hanno pagato la strategia sbagliata (sì, lo stesso di Leclerc) e sono cadute dai punti. I piloti della Renault con Pérez e Kvjat stavano lottando per il settimo posto e oltre.

Daniel Ricciardo sembrava il migliore, ma ha rotto la manovra di sorpasso su Sergio Pérez, danneggiato le sue gomme e il pilota di casa è arrivato al settimo posto dietro lo stand di ovazione. . Nell’ultimo giro, tuttavia, il russo ha abbattuto Hülkenberg e il tedesco con la macchina danneggiata è arrivato al decimo posto, Kvjat è arrivato 11 ° dopo una penalità di dieci secondi.Di fronte a loro, l’invisibile Pierre Gasly è saltato in corsa.

Questo è tutto, il Gran Premio del Messico ha offerto scacchi principalmente strategici. In una settimana negli Stati Uniti, Lewis Hamilton vincerà sicuramente il titolo di quest’anno, ne ha solo bisogno di poco: il suo compagno di squadra Valtteri Bottas non deve ottenere 23 punti in più di lui. In altre parole, Bottas avrebbe dovuto vincere e Hamilton avrebbe mostrato un flop totale.

Mai multe informații aici: Mai Mult

Adam5811

Related Posts

Fine degli stereotipi! Olomouc vuole scrivere una scusa a Ostrava

Comments Off on Fine degli stereotipi! Olomouc vuole scrivere una scusa a Ostrava

Finestra di trasferimento della Premier League gennaio 2016: verdetti club-per-club

Comments Off on Finestra di trasferimento della Premier League gennaio 2016: verdetti club-per-club

Lizzie Armitstead tra i migliori contendenti per la terza corsa di La Course

Comments Off on Lizzie Armitstead tra i migliori contendenti per la terza corsa di La Course

Betflag Italia scommesse

Comments Off on Betflag Italia scommesse

Approfitta di una 1xbet scommessa gratuita di 50 € per Copa America ora!

Comments Off on Approfitta di una 1xbet scommessa gratuita di 50 € per Copa America ora!

Così diverso e così simile. Calcio colpito – questo è anche Vrba contro Trpišovský

Comments Off on Così diverso e così simile. Calcio colpito – questo è anche Vrba contro Trpišovský

Chris Ashton: ‘Andare a passare l’anno in Francia mi ha davvero aiutato’

Comments Off on Chris Ashton: ‘Andare a passare l’anno in Francia mi ha davvero aiutato’

La donna che ha lanciato la banana a Eddie Betts è stata “demonizzata”, dice padre

Comments Off on La donna che ha lanciato la banana a Eddie Betts è stata “demonizzata”, dice padre

I formatori litigano. D’ora in poi, diremo, ha detto Moták. A cosa stai giocando? Rispose Petr

Comments Off on I formatori litigano. D’ora in poi, diremo, ha detto Moták. A cosa stai giocando? Rispose Petr

Jake Livermore fa andare Hull mentre il secondo blitz vede fuori Burnley

Comments Off on Jake Livermore fa andare Hull mentre il secondo blitz vede fuori Burnley

Dalle Alpi all’Himalaya: leggende dietro la prima casa dell’Open a Prestwick

Comments Off on Dalle Alpi all’Himalaya: leggende dietro la prima casa dell’Open a Prestwick

I giocatori di tennis hanno tre semifinali e una medaglia. Il mix continua senza combattere

Comments Off on I giocatori di tennis hanno tre semifinali e una medaglia. Il mix continua senza combattere

Create Account



Log In Your Account