Un paio di giorni dopo, si è acceso in campionato

Un paio di giorni dopo, si è acceso in campionato

Un paio di giorni dopo, si è acceso in campionato

Comments Off on Un paio di giorni dopo, si è acceso in campionato

Un paio di giorni dopo, si è acceso in campionato, facendo il suo esordio contro il Borussia da Mönchengladbach. Nel prossimo incontro con “Duisburg” ha nuovamente notato. La partenza è stata brillante, e Preben Larsen Elkjær ha alla base, la riproduzione, anche contro le “Queens Park Rangers” in Coppa UEFA. Quella partita si è conclusa con una sconfitta assordante di 3: 0. Nella riunione di ritorno, il Dane era già seduto sulla panchina, dove ha visto come i suoi compagni di squadra hanno quasi fatto un incredibile ritorno.

Preben Larsen Elkjær continuato ad andare costantemente sul campo, ma il conflitto dei suoi personaggi e il leggendario allenatore Hennes Weisweiler impedito a raggiungere piena forma.

Austero e prudente Weisweiler non era soddisfatto di come rapidamente il suo cliente adattato in Germania – o meglio, per le sue discoteche. Ci sono stati scandali, soprattutto quando Preben Larsen Elkjær rumoroso di riposo per le strade, alla vigilia di una partita importante. Ciò ha portato a una lite con l’allenatore. Dane e non stava cercando di rendere la vita più facile: Weisweiler con l’accusa che è stato visto in una discoteca con una bottiglia di whisky in mano e una donna, ha risposto: “La bottiglia era vodka, e aveva due bambine.”

Questa risposta ha portato a mesi al di fuori del campo di calcio. Alla fine, è tornato alla finale della Coppa di Germania. Dopo altre tre settimane, è stato contrassegnato da una doppia in apertura per la squadra nazionale nella partita contro la Finlandia.

La stagione era controversa, ma Elkjier-Larsen era soddisfatto di se stesso. Suonò brillantemente, ma non era una stella, e nel febbraio 1978 il club decise di salutarlo. Ciò che è interessante, a dispetto di tutti i conflitti, il danese a gran voce ha dichiarato che Hennes Weisweiler – il miglior allenatore, con cui ha lavorato.

Forse, essere il personaggio di Preben per gli altri, “Colonia” non avrebbe detto addio a lui e ottenuto molto di più. Sembra che con la partenza del danese, la squadra abbia perso le ambizioni del campione.

Elkjær-Larsen era conosciuto e popolare con il pubblico, ma pochi avevano osato offrirgli un contratto. Il più decisivo è stato il belga “Lokeren”, dove Preben ha immediatamente messo radici. In Belgio, gli piaceva un’atmosfera più rilassata e la mancanza di pressione.

Vito

Related Posts

Dopo due turni, i brasiliani si sono assicurati una via d’uscita

Comments Off on Dopo due turni, i brasiliani si sono assicurati una via d’uscita

“Watford” sotto la guida di ex allenatore di “Rubin”

Comments Off on “Watford” sotto la guida di ex allenatore di “Rubin”

Teplice – Jihlava 1: 0, a tre punti dal rigore cambiato, Fillo ha deciso

Comments Off on Teplice – Jihlava 1: 0, a tre punti dal rigore cambiato, Fillo ha deciso

“Roma” è un club molto fortunato

Comments Off on “Roma” è un club molto fortunato

La testa di Chertschev sarà esasperata

Comments Off on La testa di Chertschev sarà esasperata

Slovácko – Brno 0: 0, i proiettili colpiscono le canne, casa in primavera non ha segnato

Comments Off on Slovácko – Brno 0: 0, i proiettili colpiscono le canne, casa in primavera non ha segnato

Grande trasferimento: Pilsen ha vinto il Kopice, Tecl e Wagner vanno a Jablonec

Comments Off on Grande trasferimento: Pilsen ha vinto il Kopice, Tecl e Wagner vanno a Jablonec

Il Forward PSG in due episodi segnati ha distrutto

Comments Off on Il Forward PSG in due episodi segnati ha distrutto

Rinat ha avuto un’esperienza di gioco con i brasiliani

Comments Off on Rinat ha avuto un’esperienza di gioco con i brasiliani

“Lokeren” non potrebbe essere definito una squadra ambiziosa

Comments Off on “Lokeren” non potrebbe essere definito una squadra ambiziosa

Ho suonato in grandi club e posso dire che la mentalità

Comments Off on Ho suonato in grandi club e posso dire che la mentalità

Chi può brillare sull’euro? Il portiere di Barcellona e il tiratore svedese senza contratto

Comments Off on Chi può brillare sull’euro? Il portiere di Barcellona e il tiratore svedese senza contratto

Create Account



Log In Your Account