Un paio di giorni dopo, si è acceso in campionato

Un paio di giorni dopo, si è acceso in campionato

Un paio di giorni dopo, si è acceso in campionato

Comments Off on Un paio di giorni dopo, si è acceso in campionato

Un paio di giorni dopo, si è acceso in campionato, facendo il suo esordio contro il Borussia da Mönchengladbach. Nel prossimo incontro con “Duisburg” ha nuovamente notato. La partenza è stata brillante, e Preben Larsen Elkjær ha alla base, la riproduzione, anche contro le “Queens Park Rangers” in Coppa UEFA. Quella partita si è conclusa con una sconfitta assordante di 3: 0. Nella riunione di ritorno, il Dane era già seduto sulla panchina, dove ha visto come i suoi compagni di squadra hanno quasi fatto un incredibile ritorno.

Preben Larsen Elkjær continuato ad andare costantemente sul campo, ma il conflitto dei suoi personaggi e il leggendario allenatore Hennes Weisweiler impedito a raggiungere piena forma.

Austero e prudente Weisweiler non era soddisfatto di come rapidamente il suo cliente adattato in Germania – o meglio, per le sue discoteche. Ci sono stati scandali, soprattutto quando Preben Larsen Elkjær rumoroso di riposo per le strade, alla vigilia di una partita importante. Ciò ha portato a una lite con l’allenatore. Dane e non stava cercando di rendere la vita più facile: Weisweiler con l’accusa che è stato visto in una discoteca con una bottiglia di whisky in mano e una donna, ha risposto: “La bottiglia era vodka, e aveva due bambine.”

Questa risposta ha portato a mesi al di fuori del campo di calcio. Alla fine, è tornato alla finale della Coppa di Germania. Dopo altre tre settimane, è stato contrassegnato da una doppia in apertura per la squadra nazionale nella partita contro la Finlandia.

La stagione era controversa, ma Elkjier-Larsen era soddisfatto di se stesso. Suonò brillantemente, ma non era una stella, e nel febbraio 1978 il club decise di salutarlo. Ciò che è interessante, a dispetto di tutti i conflitti, il danese a gran voce ha dichiarato che Hennes Weisweiler – il miglior allenatore, con cui ha lavorato.

Forse, essere il personaggio di Preben per gli altri, “Colonia” non avrebbe detto addio a lui e ottenuto molto di più. Sembra che con la partenza del danese, la squadra abbia perso le ambizioni del campione.

Elkjær-Larsen era conosciuto e popolare con il pubblico, ma pochi avevano osato offrirgli un contratto. Il più decisivo è stato il belga “Lokeren”, dove Preben ha immediatamente messo radici. In Belgio, gli piaceva un’atmosfera più rilassata e la mancanza di pressione.

Vito

Related Posts

Hradec Králové – Mlada Boleslav 0: 0, il principiante ha il primo punto in primavera

Comments Off on Hradec Králové – Mlada Boleslav 0: 0, il principiante ha il primo punto in primavera

Slovácko – Brno 0: 0, i proiettili colpiscono le canne, casa in primavera non ha segnato

Comments Off on Slovácko – Brno 0: 0, i proiettili colpiscono le canne, casa in primavera non ha segnato

Il gioco ha avuto tutto: brillante

Comments Off on Il gioco ha avuto tutto: brillante

“Lokeren” non potrebbe essere definito una squadra ambiziosa

Comments Off on “Lokeren” non potrebbe essere definito una squadra ambiziosa

Teplice – Jihlava 1: 0, a tre punti dal rigore cambiato, Fillo ha deciso

Comments Off on Teplice – Jihlava 1: 0, a tre punti dal rigore cambiato, Fillo ha deciso

La differenza tra loro è di cinque anni

Comments Off on La differenza tra loro è di cinque anni

Grande trasferimento: Pilsen ha vinto il Kopice, Tecl e Wagner vanno a Jablonec

Comments Off on Grande trasferimento: Pilsen ha vinto il Kopice, Tecl e Wagner vanno a Jablonec

Dopo due turni, i brasiliani si sono assicurati una via d’uscita

Comments Off on Dopo due turni, i brasiliani si sono assicurati una via d’uscita

Tuttavia, in transito attraverso le “Northwood”

Comments Off on Tuttavia, in transito attraverso le “Northwood”

“Watford” sotto la guida di ex allenatore di “Rubin”

Comments Off on “Watford” sotto la guida di ex allenatore di “Rubin”

Igor Borisovich, egli stesso un ex buon portiere “Spartacus”

Comments Off on Igor Borisovich, egli stesso un ex buon portiere “Spartacus”

Ceske Budejovice perse, i tribuni semivuoti fischiettavano e Frťala celebrava

Comments Off on Ceske Budejovice perse, i tribuni semivuoti fischiettavano e Frťala celebrava

Create Account



Log In Your Account